Barbacci: “i dati sulla mobilità confermano l’insensatezza dei vincoli”

“Se si esclude dal conto il numero degli insegnanti che si sono trasferiti non per propria volontà, ma perché in esubero sulla loro scuola, sono poco più di 40.000 i movimenti, a fronte di un organico che supera abbondantemente gli 800.000 posti. Se ne deduce che a compromettere la continuità didattica non è tanto la mobilità del personale di ruolo, che incide per una percentuale davvero modesta, ma l’abnorme numero di contratti precari, che si aggira anche quest’anno sui 200.000”. Ad affermarlo Ivana Barbacci, segretaria generale CISL Scuola. “Non conosciamo…

Leggi

CISL Scuola: “sono 48.053 gli insegnanti trasferiti, di cui il 15% d’ufficio”

Sono in tutto 48.053 i movimenti del personale docente (trasferimenti e passaggi di cattedra o di ruolo) per l’a.s. 2023/24. È quanto risulta sottraendo al totale dei movimenti riportato dai tabulati ministeriali (65.563), il numero delle operazioni che sono comprese nell’elenco dei movimenti, ma in realtà riguardano i docenti assunti a tempo determinato dalle GPS, il cui posto è accantonato per l’eventuale successiva conferma in ruolo: in tutto 17.510 insegnanti, di cui 6.993 nella secondaria di I grado e di 10.517 in quella di II grado.Gli elenchi dei movimenti sono…

Leggi

Formazione, incontro Sindacati-Regione: “Presto i mandati di pagamento da erogare agli enti gestori”

Dopo il dibattito nei giorni scorsi sui mezzi di informazione delle OO.SS. FLC  CGIL CISL Scuola e UIL SCUOLA RUA Sicilia sui ritardi amministrativi relativi alle rendicontazioni dei fondi extra europei e ella mancanza di stipendi dei lavoratori, il settore della Formazione Professionale è all’ordine del giorno del Presidente Schifani. “Siamo stati ricevuti presso la Presidenza della Regione Sicilia insieme alle associazioni datoriali e al Dipartimento Istruzione Formazione” fanno sapere Cisl Scuola Sicilia Flc Cigl e Uil Scuola Rua. “In un’ottica di un confronto costruttivo e propositivo abbiamo reso evidenti…

Leggi