CISL Scuola all’incontro fra Sindacati e Ministero dell’Istruzione: “la centralità della scuola va sostenuta anche con risorse adeguate per il rinnovo del contratto”

Il nodo delle risorse finalizzate al rinnovo dei contratti pubblici nel disegno di legge di bilancio per il 2021 non poteva certamente essere sciolto nell’incontro del 18 novembre 2020 col Ministero dell’Istruzione, trattandosi di decisione assunta dal Consiglio dei Ministri e già contestata dalla Confederazioni dopo il confronto col premier Conte: la CISL Scuola ha voluto comunque ribadire l’insufficienza di uno stanziamento al momento inadeguato rispetto all’obiettivo, che resta prioritario, di un riallineamento delle retribuzioni a livello europeo. Valorizzare anche economicamente le condizioni di lavoro del personale scolastico è ancor…

Leggi

Gissi: “contrattare e decidere con responsabilità rende più forte e credibile l’azione del sindacato”

Il contratto sulla didattica a distanza è un punto di chiarezza in una situazione nella quale per la scuola c’è già abbastanza confusione e un grande disorientamento. In primo luogo per decisioni assunte in un clima di rissosità politica e di scontro quotidiano fra istituzioni centrali e locali, ma contribuiscono ad alimentarlo anche certe polemiche esasperate in ambito sindacale, bisognerebbe rendersene conto e agire tutti con più responsabilità. Basta arrampicarsi sugli specchi con dissertazioni incomprensibili ai più, basta critiche fondate su fatti inesistenti o su questioni che col contratto non…

Leggi

CONCORSO STRAORDINARIO. Giunta regionale siciliana approva odg per chiedere al Ministro Azzolina la sospensione delle prove concorsuali. Cisl Scuola Sicilia “Bene, ci auguriamo che la stessa richiesta venga avanzata anche da altre giunte Regionali. #rendiamostabileillavoro

“La Cisl Scuola Sicilia apprezza la decisone della giunta regionale siciliana che ha approvato un ordine del giorno, inviato al ministro Azzolina, con la richiesta di sospensione delle prove concorsuali. L’invito e il richiamo della giunta Musumeci non fa altro che evidenziare ciò che diciamo da parecchio tempo, la persistente irresponsabilità del Ministro dell’Istruzione e dell’intero Governo nazionale che non ha ascoltato la richiesta di sospensione e rinvio del concorso su cui il sindacato della Scuola insiste da diverse settimane”. Ad affermarlo è la segretaria generale Cisl Scuola Sicilia Francesca…

Leggi

Zone rossa di Sambuca di Sicilia: Cgil Cisl Uil e Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola Rua, scrivono al Presidente della Regione. “Si faccia chiarezza sui lavoratori del comparto Scuola che risiedono in quel comune ma prestano servizio in altri”.

Cgil Cisl e Uil Sicilia insieme ai sindacati della scuola, Flc Cgil, Cisl Scuola e Uil Scuola Rua, hanno scritto una lettera al Presidente della Regione, sulla questione dei lavoratori del comparto che risiedono a Sambuca di Sicilia, comune dichiarato zona rossa e che lavorano però in altri comuni, e che hanno quindi l’esigenza di spostarsi per lavoro. I sindacati chiedono “Un chiarimento in merito alle indicazioni da dare ai lavoratori del comparto scuola, tenendo in considerazione la loro delicata funzione e che la loro assenza potrebbe essere facilmente risolta…

Leggi

Gissi: “La ministra Azzolina continua a descrivere una realtà che non esiste. Non serve un protagonismo in solitaria, si apra all’ascolto e al confronto”

“Legge solo il giornale delle sue opinioni; incrollabili, le puntella ogni giorno. Riprendo dalle Bolle di Sapone di Camillo Sbarbaro un aforisma che descrive come meglio non si potrebbe l’atteggiamento assunto da tempo dalla ministra Azzolina, spesso intenta a descrivere una realtà inesistente, forse sperando che ciò sia sufficiente a renderla conforme alla propria immaginazione e ai propri desideri. Quando però è costretta ad affermare che i docenti saranno tutti al loro posto solo ‘fra pochi giorni0 (e siamo a ottobre!), conferma il riproporsi di una brutta consuetudine al ritardo,…

Leggi

Ripartenza scuola in sicilia, Cisl e Cisl Scuola Sicilia “ancora alla vigilia nell’Isola mancano strumenti di protezione, mascherine, gel igienizzante, guanti”

Dopodomani, giovedì 24, tutte le scuole in Sicilia saranno aperte. Anche quel 40 per cento che nel fine settimana è stato sede di seggio per il referendum. E pure quelle che hanno comunque deciso di spostare al 24 l’inizio delle attività. Ma ancora alla vigilia del via alle lezioni, mancano strumenti di protezione individuale, mascherine, gel igienizzante, guanti. “Questa scuola non sembra più scuola”, annota la Cisl. E non solo per l’incertezza sulle misure anti-pandemia. Perché “tale e tanto è il ginepraio di procedure dentro al quale devono muoversi gli…

Leggi

Cisl Scuola e Fit Cisl su riapertura delle scuole: “nessuno ha pensato al sistema dei trasporti, le difficoltà economiche dell’intero comparto pubblico gommato, urbano ed extraurbano, non consentono quell’offerta di mobilità superiore alla fase pre-Covid 19, requisito necessario per evitare il rischio contagio. Diritto allo studio ed alla mobilità siano garantiti in totale sicurezza”.

“Il rischio è che per molti studenti, pendolari e fuori sede in particolar modo, potrebbe risultare difficoltoso arrivare a scuola con i mezzi di trasporto pubblico. Un problema prevedibile e annunciato, quello di migliaia di studenti siciliani, il cui 20% è abitualmente fruitore dei servizi di trasporto pubblico e che, secondo quanto prevedono le normative e i protocolli anti-Covid 19, dovrebbero avere garanzie sull’aumento delle corse e su un numero più elevato di vetture ed autisti, quali soluzioni imprescindibili per una mobilità in sicurezza al servizio del diritto allo studio”.…

Leggi

CISL e CISL Scuola: ritorno alla scuola vera, una sfida da affrontare e vincere insieme. Furlan: “riapertura in sicurezza banco di prova per il Governo e per il Paese”

Alla presenza della segretaria generale CISL Annamaria Furlan, che sottolinea l’importanza di un appuntamento in pieno avvio del nuovo anno scolastico, è riunito all’Auditorium Carlo Donat-Cattin di Roma il Consiglio Generale della CISL Scuola, aperto poco fa dalla relazione di Maddalena Gissi. “Il nostro sindacato – ha detto fra l’altro la Gissi – così come ha sostenuto con forza l’impegno della categoria nella difficile fase del lockdown, si è speso con molta determinazione per realizzare le condizioni di una ripresa in sicurezza delle attività scolastiche in presenza”. “Altro che sabotatori…

Leggi

Avvio anno scolastico, alla viglia della ripresa, ottimismo fra il personale della scuola. I dati di un sondaggio della CISL Scuola nel corso della Giornata Nazionale RSU e Delegati

Si è discusso tanto di banchi unipersonali, con o senza rotelle, ma quella degli arredi sembra essere proprio l’ultima delle esigenze avvertite come prioritarie dal personale della scuola. Su 1.300 intervistati, in un’indagine che la CISL Scuola ha condotto in occasione della sua Giornata Nazionale RSU e Delegati, solo 18 mettono gli arredi al primo posto dovendo scegliere quali siano le necessità più impellenti. Che vedono prevalere la richiesta di personale aggiuntivo (indicata da 595 intervistati), a seguire più spazi e strutture (451), mentre sono solo 52 a ritenere prioritaria…

Leggi

“Profili per una scuola che cambia” la conferenza di Raffaele Mantegazza rivolta a Rsu e delegati sindacati Cisl Scuola nazionale in diretta dalle 16 sui canali social del sindacato

Si terrà dalle ore 16 la conferenza con il pedagogista Raffaele Mantegazza autore del libro “La Scuola dopo il coronavirus” rivolta alle RSU e ai delegati sindacali della Cisl Scuola. “Profili per una scuola che cambia” RSU DAY Sarà trasmessa sul sito della Cisl scuola nazionale www.cislscuola.it, sul canale Youtube CislScuola e sulla pagina Facebook del sindacato.

Leggi